Il Progetto QR Maps

L'idea di realizzare una mappa della città dell'Aquila con contenuti multimediali attraverso l'ausilio di QR Code nasce dalla necessità di far conoscere in modo ottimale le bellezze del patrimonio storico-artistico e i monumenti importanti dei quali restano desueti e poco leggibili pannelli informativi.
Sulla mappa sono segnalati alcuni monumenti simbolo dell'Aquila e inseriti QR Code, ormai largamente usati in musei e pinacoteche italiane ed estere. Si tratta di un sistema che permette di arricchire l'offerta turistica poichè racconta i monumenti e il territorio attraverso contenuti audio e video, anche con linguaggio L.I.S. per i non udenti. E' possibile muoversi liberamente per le vie del centro storico o seguire i tre percorsi tematici proposti: uno alla scoperta dei luoghi della fede (segnalati in rosso) che accompagna il visitatore dal centro fino alla Basilica di Santa Maria di Collemaggio; l'altro alla scoperta dei luoghi della cultura (segnalati in blu) dalle sedi dell'Università Aquilana, moderne e non, alle numerose piazze, punti d'incontro sia nel medioevo che oggi; l'ultimo alla scoperta dell'edilizia civile e militare (segnalati in giallo) che guida il turista dal castello spagnolo fino alla fontana delle 99 cannelle simbolo indiscusso della città.
La mappa della città è stata realizzata dall'Associazione di Promozione Sociale "L'ArQueologia" con il contributo del Consorzio "L'Aquila2009" e il patrocinio dal Comune dell'Aquila, sviluppando e incrementando un progetto proposto in occasione della Notte Europea dei Ricercatori 2014 dall'Associazione, in collaborazione con il GSSI; un evento che ha riscosso molto successo ed evidenziato il bisogno di conoscenza e fruizione del patrimonio storico-artistico portando alla realizzazione di un prodotto finito.

Copertina mappa qr l'aquila larqueologia
Locandina-sharper-2014